I Derivati della Trementina

Figli della Trementina

Sebbene sia una semplice resina, estratta da numerose piante sempreversi diffuse in tutto il mondo, la trementina presenta un certo numero di importanti derivati estratti per gli scopi pi differenti.

Navigare Facile

Oltre agli oli essenziali utilizzati nel campo della medicina, di cui parleremo in seguito, troviamo infatti due inaspettati derivati: l'essenza di trementina e la colofonia.

Anche se il nome di questi due elementi non ci dice nulla, potremo sorprenderci di quanto questi facciano parte della nostra vita e caratterizzino innumerevolissimi oggetti attorno a noi.

L'essenza di trementina, chiamato anche spirito di trementina, non che la famosa acquaragia! Si tratta di un distillato della trementina utilizzatissimo nel mondo dell'industria delle vernici e delle pitture come solvente, o come solvente per le cere utilizzate per la lucidatura dei mobili.

L'essenza di trementina utilizzata persino in campo farmaceutico per la sua azione revulsionante grazie alla quale, creando intenzionalmente un irritazione dei tessuti superificali, consente un maggiore afflusso sanguigno alle regione interessata.

Food

Meno nota ma forse pi diffusa invece la colofonia, una resina vegetale solida e trasparente ottenuta quale residuo della distillazione della trementina.

In pratica, potremo dire che essenza di trementina e colofonia nascono assieme per servire gli scopi pi diversi; la seconda infatti utilizzata nella fabbricazione di vernici, adesivi, saponi, inchiostri, lubrificanti, isolanti elettrici, ceralacca, per fabbricare stoffe non sgualcibili, come disossidante nella saldatura a stagno, su violini ed archetti ecc...